Accedere al registro di Windows utilizzando T-SQL

Continuando la mia formazione su T-SQL avanzato, ieri mi sono imbattuto sulle stored procedure per svolgere attività di amministrazione di sistema.
Sql Server prevede una serie di stored procedure di sistema per svolgere funzioni di amministrazione del server, gestione della posta elettronica, esecuzione di comandi di sistema, etc., alcune delle quali anche non documentate, e che possono tornare utili in diverse occasioni. Poichè si tratta di una applicazione basata su COM utilizza il registro di sistema per memorizzare informazioni vitali per il suo funzionamento. Attraverso una store procedure non documentata chiamata xp_regread è possibile leggere il valore di una qualsiasi chiave di registro, utilizzando il tal modo solo codice T-SQL. Lo script seguente legge il contenuto della chiave utilizzata da Sql Server per memorizzare il percorso fisico di installazione.

declare @sqlpath varchar(200)
exec master..xp_regread @root='HKEY_LOCAL_MACHINE', 
@key='SOFTWARE\MICROSOFT\MICROSOFT SQL SERVER\80\TOOLS\CLIENTSETUP', 
@value_name='SqlPath', @value=@sqlpath OUT 

Il parametro di output @value conterrà il contenuto della chiave chiamata SqlPath situata nel percorso ‘SOFTWARE\MICROSOFT\MICROSOFT SQL SERVER\80\TOOLS\CLIENTSETUP’

print @sqlpath

Lascia un commento

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...