Happy New Year 2013

buon-2013

Annunci

Pensieri in libertà

Ecco un’altro post di sfogo, dove i miei pensieri hanno libertà e possono sentirsi liberi:
E’ ormai passata una settimana dalla mia ultima conferenza ma le fantastiche sensazioni provate sono ancora vive. I 10 minuti prima della fine della conferenza precedente, dove il cuore batteva a mille e, la mente si era annebbiata…
I primi passi sul palco e, l’inizio dove il cuore si era fermato, e l’unico suono che sentivo era il mio respiro.. e poi il resto, quando ormai la paura era scemata e il divertimento aveva preso il sopravvento. Parlare, spiegare il codice, vedere i consensi del pubblico…

Insegno da ormai 6 anni ma le sensazioni provate su quel palco sono state totalemte differenti. Mi sono divertito un sacco e non vedo l’ora di rifarlo.

Però poi torni alla normalità, non so se è stata la conferenza ma in questa settimana non ho avuto stimoli, non ho sentito il piacere di scrivere codice e, il mio umore è sempre stato nero. Passare 8 ore per fare qualcosa che facevi in 10 minuti non mi piace… Vedere persone che sono in una posizione per grazia di “Dio” o per parentela o amicizia… mi fa veremante odiare il paese in cui mi trovo e cosa più brutta mi fa odiare il mio lavoro. Ho bisogno di cambiare. Non posso perdere la cosa più bella e importante della mia vita : Lo scrivere codice.

Finito.

Torno a scrivere codice e al Frankenstein garage…. che la notte porti consiglio e che il signore del codice mi aiuti a scrivere sempre codice perfetto.

Nuova sessione di corsi di informatica presso la bibblioteca di Bollate

Ciao a tutti,
oggi è iniziata la nuova sessione dei corsi di informatica presso la bibblioteca di bollate. Stasera in particolare, ho tenuto la prima lezione di informatica base. Si è discusso dell’ABC del pc e dei suoi componenti. I partecipanti mi sembrano molto “impauriti” dal pc, spero di riuscire a dargli sicurezza alla fine del corso.

Concluso il mio primo corso di informatica di base per privati

Martedì scorso si è concluso il mio primo corso di informatica di base per privati.Il corso si è tenuto alla bibblioteca di Bollate ogni martedì sera per 12 lezioni di 2 ore ciascuna. Programma del corso è stata l’informatica di base : dai primi passi (accensione del pc) all’utilizzo di internet e della posta elettronica.  L’età dei partecipanti era molto alta e, l’esperienza informatica delle persone era bassa o addirittura nulla.

Vengo da un’esperienza di formazione presso le aziende e, ho trovato molte differenze. Quella principale è la soddisfazione personale : Vedere le persone interessate, che apprendono e, che si interessano dell’argomento è veramente fantastico. In un corso aziendale molte volte si trovano persone che sono state “obbligate” o che lo fanno per saltare qualche ora di lavoro.  Il corso l’ho tenuto la sera tardi (dalle 20.50 alle 22.50) e, anche dopo una giornata intera di lavoro, non ho mai sentito la stanchezza anzi, mi sono divertito tantissimo e molte volte anche rilassato. 🙂

Il contro è il guadagno: chi fa questi tipi di corsi non li fa per guadagnare ma (almeno nel mio caso) per farsi pubblicità.

Sto organizzando altri corsi a Paderno Dugnano e a Bollate. Se qualcuno è interessato mi contatti pure : Informatica di Base, Web Publishing, Open source.

Ancora un altro…. Perchè

Ancora un altro blog in rete… Ma basta!!!!

Il mondo si chiederà il perchè di un altro blog “inutile” in rete e io cercherò di rispondere in modo sintetico: Nella vita, ci sono cose inutile per qualcuno ma utili per un altro. Nella mia  ho scoperto come qualsiasi informazione inutile, un giorno può “salvarti” la vita… Lavoro nel campo informatico e, girando tra blog e community, molte volte mi è capitato di leggere delle notizie o soluzioni che ho trovato inutile al momento (questa parola sarà utilizzata tantissimo nei miei post) ma che magari mi hanno tolto risolto “beghe” informatiche o problemi tecnici…. Quante volte vi siete chiesti “Ma c…o io ho già letto la soluzione”, “Ma dove ho messo il link…”.

Spero di creare contenitore dove pubblicare tutte quelle notizie che ho trovato inutili e che un giorno potranno togliermi dai guai lavorativi e non…