MONODROID: Una valida alternativa .NET per sviluppare con Android

Introduzione

In questo articolo cercheremo di introdurre un modo alternativo allo sviluppo di applicazioni Android, utilizzando la potenza della tecnologia .Net come alternativa a JAVA. Ci focalizzeremo sui vantaggi e sugli svantaggi nell’utilizzare uno strumento diverso da JAVA, cercando di capire quali benefici si possono acquisire.  Con lo sviluppo di dispositivi mobili sempre più potenti, le aziende, non solo quelle legate all’intrattenimento, ma anche quelle nel mondo enterprise cercano di trovare un posto di comando nel rispettivo mercato.  In questo mondo concorrenziale, molte volte  ciò che ci distingue è l’applicazione che rendiamo disponibile. Un’azienda cerca sempre di avere le proprie applicazioni sulle principali piattaforme presenti in commercio: ANDROID, IOS, WINDOW PHONE che dispongono di un sistema operativo e di un modello di sviluppo totalmente differente l’uno dall’altro. Con Android sviluppiamo in JAVA, con IOS sviluppiamo in Objective C o XCode mentre in Windows Phone  in C#. Figure professionali distinte, non tutte le realtà aziendali possono permettersele ed è difficile ma soprattutto costoso, avere le competenze necessarie a coprire tutte e tre le piattaforme. Pensiamo ad un’impresa dove il core business è focalizzato su un settore diverso dall’informatica e dove ogni investimento, specialmente in questo momento di crisi e’ sempre fatto col contagocce.  Ma allora come possiamo concorrere con aziende che hanno l’opportunità di investire e quindi avere tutte le applicazioni su tutti i dispositivi? Semplicemente cerchiamo di riciclare il codice ed utilizzare qualcosa che ci possa aiutare in questo. Unsupporto è dato dalla XAMARIN e dalle sue alternative che permettono di sviluppare su tre piattaforme utilizzando .NET, proponendosi quindi a noi sviluppatori che lavoriamo con Visual Studio, programmiamo con C# e sviluppiamo già sulle tecnologie basate su XAML, come Window Phone.
Continua a leggere

Annunci